Certificazione Caldaie Baxi

servizi

Le vostre caldaie Baxi, come tutte le caldaie a Gas domestiche, richiedono la certificazione che la Legge ha reso Obbligatoria. Il nostro centro esegue da sempre le verifiche di Legge con rilascio della certificazione oggi fondamentale per la messa a norma degli impianti.

Certificazione Caldaie Baxi: perché eseguire controlli sulle caldaie

Le caldaie sono oramai indispensabili in tutti gli edifici, sia pubblici sia privati, perché hanno un compito notevole: produrre acqua calda e riscaldare durante la stagione fredda. Il settore del riscaldamento è oggi strettamente trattato e regolato da politiche Europee e Nazionali di difesa dell’ambiente e di risparmio energetico, per questo vi sono norme stringenti che obbligano ad eseguire manutenzioni e controlli periodici.

La norma (attualmente ultima per cronologia è il DPR 74|2013) obbliga a controlli di manutenzione periodici da eseguire ogni due anni che hanno la funzione di verificarne il funzionamento e mettere a punto la vostra Baxi. Ma molto importante è la certificazione caldaia che obbliga al controllo della emissione dei gas di scarico (da cui deriva atmosferico) che
deve attestarsi entro determinati parametri di Legge: il Bollino blu ha la funzione di certificare che tali livelli non siano appunti oltrepassati.

Certificazione Caldaie: tutto quello che dovete sapere

La legge che prevede i controlli obbligatori da effettuare sulle caldaie è oggi il DPR 74 del 2013. Si tratta della certificazione delle caldaie prima regolata dal Decreto Legislativo 192/05, poi integrato con il Decreto Legislativo 311 del 2006. Oggi è stabilito che le verifiche obbligatorie sono finalizzate a certificare che la caldaia Baxi operi entro obiettivi di efficienza energetica, quindi che questa lavori non producendo più inquinamento e consumando energia di quanto non sia previsto dalle Norme.

Le verifiche sono obbligatorie ogni quattro anni per tutte le caldaie a Gas con potenza fino a 100 KW: bisogna sottoporle ad analisi dei fumi e rilascio del bollino blu. Se, però, le caldaie sono alimentate da combustibile liquido i controlli e la certificazione devono essere richiesti ogni 2 anni .

Oltre a sottoporre la caldaia a certificazione, bisogna anche aggiornare il Libretto di impianto con l’esito del controllo e allegandovi la certificazione ottenuta. Anche il possesso del Libretto Caldaie è obbligatorio per legge percui, se non lo si possiede, bisogna richiederne iil nuovo Rilascio. Il nostro centro tecnico potrà rilasciarvelo insieme alla Certificazione, su richiesta.

Certificazione Caldaie: la nostra azienda

Per eseguire tutte le verifiche su descritte e rispettare la legge in materia vi basta contattarci poiché la nostra azienda mette a disposizione personale abilitato e qualificato che saprà intervenire con i controlli secondo la norma rilasciando la certificazione caldaie e l’eventuale nuovo Libretto di Impianto. Eseguiamo tutti i tipi di intervento di assistenza per la manutenzione delle caldaie, sblocco e riparazione di componenti non funzionanti, rilasciando le certificazioni necessarie e garantendo professionalità ed efficienza.

Certifica la caldaia. Chiama per il Bollino Blu
Menu